Crociere e Traghetti Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

A Royal Caribbean la concessione del porto turistico di Fiumicino

Operazione tramite la società controllata al 100% “Fiumicino Waterfront S.r.l.”

Roma – Il Gruppo Royal Caribbean, tramite la società controllata al 100% “Fiumicino Waterfront S.r.l.”, ha acquisito la concessione del Porto Turistico di Fiumicino-Isola Sacra, per il prezzo di 11.450.000 euro. L’operazione è il risultato dell’asta avvenuta in seguito alla procedura concorsuale della Società in liquidazione Iniziative Portuali. Lo rende noto Fiumicino Waterfront.”Royal Caribbean Group – informa una nota – ha rilevato il progetto originale del Porto turistico, che versa da molto tempo in uno stato di sostanziale blocco e in una condizione di elevato e crescente degrado, con l’intenzione di riformularlo con un duplice obiettivo: l’introduzione di una funzione di accosto crocieristico di nuova generazione rispondente agli standard più elevati di accoglienza dei propri ospiti, e la rimodulazione della prevalente componente diportistica verso il target degli yacht di grandi dimensioni, coerentemente con l’attuale decisa evoluzione di questo segmento del mercato. Il tutto in una concezione innovativa e sostenibile che mira a sfruttare il rapporto sinergico e complementare delle due funzioni in un contesto di elevata qualità ambientale, architettonica e paesaggistica”. L’acquisizione fa seguito ad uno studio di fattibilità che ha “esaminato tutti i necessari profili e che ha permesso di consolidare la visione del Gruppo, anche in un’ottica di lungo termine, sulle potenzialità del luogo”, si legge ancora nella nota.