Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

A Salerno il primo Meeting mondiale di tutte le filiali di GF Logistic SpA

Agostino, Enrico e Vincenzo Gallozzi: “La sfida per il futuro? Duplicare le opportunità”

Salerno – E’ in corso di svolgimento a Salerno il primo Meeting mondiale di tutte le filiali di GF Logistic SpA. All’appuntamento – introdotto e coordinato dai vertici aziendali di Gallozzi Group SpA, Agostino, Vincenzo ed Enrico Gallozzi – partecipano dirigenti e funzionari delle aziende coordinate e dirette dal’impresa salernitana e dislocate in tutto il mondo: GF Logistic China, con sede a Shanghai, attiva dal 2007; GF Logistics UK, operativa dal 2003 e recentemente insediata nella strategica Colchester; GF Logistic Turkey, con tre sedi a Istanbul, Izmir e Mersin; la filiale del Nord Italia, aperta nel 2021 e con sede a Parma.

“Il convegno, che ha preso il via oggi – giovedì 25 maggio – si è posto l’obiettivo di stimolare un adeguato e costruttivo confronto nel corso del quale si è fatto il punto della situazione, condividendo strategie operative, ma anche delineando nuovi obiettivi e opportunità da cogliere in tutte le aree del mondo. I vertici dell’azienda salernitana hanno fatto riferimento al metodo adottato negli ultimi tre anni, rispondendo alle problematiche emerse nel corso del ciclo pandemico. Sottolineata la visione che GF Logistic ha realizzato, facendo riferimento a quella che è stata definita “globalizzazione inversa”, all’interno della quale assume un ruolo preminente la sede centrale di Salerno. E’ stato realizzato un circuito in grado di mettere a disposizione della clientela uffici nei Paesi chiave per le esportazioni e le importazioni in modo che i flussi delle merci potessero essere gestiti nella maniera più professionale possibile e con costi ragionevoli e convenienti. Si può affermare, in definitiva, che GF Logistic non solo ha giocato un ruolo chiave nella crescita del Gruppo Gallozzi, grazie alla sua positiva presenza e alla sua operativa collocazione nei mercati internazionali, ma, soprattutto, ha proposto una nuova idea: realizzare una globalizzazione inversa: aprendo all’estero, si è rafforzata la centralità della sede di Salerno, concentrando le funzioni di finanza e controllo nel Sud dell’Italia. Oltre che di standardizzazione dei servizi e di centralità del quartiere generale a Salerno, nel corso del Meeting sono state poste al centro dell’attenzione sfide immediate e funzionali alla crescita del Gruppo Gallozzi: ulteriore verticalizzazione dei servizi e nuove espansioni”, si legge nella nota stampa.

Il futuro di GF Logistic – è stato ribadito – prevede sicuramente l’apertura di nuove sedi in Paesi già operativi e pronti nel breve periodo a compiere e rafforzare ulteriori salti in avanti nel mercato della logistica.

“Siamo certi – hanno sottolineato Agostino, Enrico e Vincenzo Gallozzi – che il fatturato complessivo del Gruppo possa costantemente accrescersi nei prossimi cinque anni. Tuttavia, i numeri da soli non assumono un significato profondo e completo. Il raddoppio del fatturato implica Ripetiamo un riferimento fondamentale: espandiamo le nostre attività all’estero per rafforzare Salerno: più crescono le filiali internazionali, maggiori diventano le opportunità da cogliere per il nostro territorio”.