Cargo

Anas: traffico rete autostrade in flessione a settembre, recuperano mezzi pesanti

Roma – Recupera a settembre la circolazione dei mezzi pesanti, mentre resta al palo il traffico totale sulla rete stradale ed autostradale italiana, che sconta la consueta riduzione della mobilità dopo l’estate e gli effetti dell’emergenza sanitaria.

Secondo il consueto Osservatorio sul Traffico di Anas (Gruppo FS Italiane), il traffico dei mezzi pesanti risulta stabilerispetto allo scorso anno a livello nazionale. In particolare, la mobilità commerciale è in crescita al Sud (+7%) e al Centro (+3%) e stabile al Nord.

Grazie alla ripresa delle attività produttive, il mese di settembre evidenzia, sempre per i mezzi pesanti, un aumento mensile del 23% dopo il fisiologico -20% di agosto, dovuto al blocco del traffico nei weekend dell’esodo estivo. Nelle macro-aree invece si registra un +25% al Nord, +24% al Centro e al Sud, +17% in Sicilia, +14% in Sardegna.

Sull’intero territorio nazionale, il segmento dei veicoli totali cala del 7% sia su mese che su anno. Su mese, le più ampie flessioni sono al Sud (-26% a settembre dopo il +26% di agosto e +23% di luglio). Positivo il Nord con un +6% e la Sardegna con un +5%. Rispetto a settembre 2019 invece si rileva un calo generalizzato con -7% al Nord, -8% al Centro, -3% al Sud.

L’arteria più trafficata della rete Anas resta sempre il Grande Raccordo Anulare di Roma: venerdì 4 settembre è stato rilevato il passaggio di oltre 141mila veicoli.