Oil & Gas

Armatori, le compagnie coreane investono 2 miliardi nel gas naturale liquefatto

Pan Ocean e Korea Shipping (KLC), stanno implementando il mercato del GNL in previsione dell’aumento della richiesta

Seul – Le due principali navi compagnie specializzate in bulk carriers della Corea del Sud, Pan Ocean e Korea Shipping (KLC), stanno implementando il mercato del GNL, pianificando di investire oltre 2 miliardi di dollari per ordinare navi a gas naturale liquefatto e navi da bunkeraggio GNL, ampliando ulteriormente la flotta legata al business del gas.

Influenzato dall’aumento della produzione mondiale di GNL, dall’aumento della domanda di fuel eco-sostenibile causata dal rafforzamento delle nuove normative sulla protezione ambientale dell’Organizzazione marittima internazionale (IMO), nonché dall’aumento del volume del trasporto marittimo di GNL e dall’aumento della domanda di stoccaggio di GNL a causa del conflitto tra Russia e Ucraina, la domanda del mercato dei trasporti e del bunkeraggio sta entrando in un nuovo ciclo di crescita.

In questo contesto Pan Ocean Shipping e Korean Shipping, che in precedenza si erano concentrate sul trasporto di rinfuse solide, aumenteranno ulteriormente i loro investimenti nel mercato del trasporto di GNL e del bunkeraggio. Ocean Shipping prevede di investire circa 1,3 trilioni di won (circa 1,03 miliardi di dollari) nei prossimi quattro anni per ordinare 6 navi a GNL, portando a 14 le dimensioni della flotta della compagnia relativa al gas naturale. Tenendo conto del rapido aumento dei prezzi delle navi, l’investimento potrebbe tuttavia superare 1,2 miliardi di dollari USA.

Pan Ocean Shipping ha già conquistato una posizione di primo piano nel mercato del trasporto e del bunkeraggio del GNL già due anni fa. Nel dicembre 2020, la compagnia ha investito 404 miliardi di won (circa 373 milioni di dollari) per ordinare due navi GNL da 174.000 metri cubi a Hyundai Heavy Industries e ha firmato un contratto di noleggio a lungo termine con il colosso energetico globale Shell, entrando formalmente nel mercato del trasporto di GNL. Le due navi hanno firmato un contratto time charter di sette anni con un valore di 331,8 miliardi di won (circa 360 milioni di dollari). 

In precedenza, la flotta di Pan Ocean Shipping gestiva solo una nave GNL da 153.000 metri cubi, la “LNG Kolt” costruita nel 2008.

Nel gennaio 2021, Pan Ocean Shipping ha ordinato una nave GNL da 174.000 metri cubi a Samsung Heavy Industries e ha firmato un contratto di noleggio a lungo termine con la società di servizi pubblici portoghese Galp Energia. La consegna della nave è prevista entro il 30 aprile 2023.

Nel luglio 2021, Pan Ocean Shipping e Shell hanno firmato un ulteriore contratto di noleggio a lungo termine per due navi metaniere di classe da 174.000 metri cubi, con un valore contrattuale di 364,8 miliardi di won (circa 319 milioni di dollari). Finora, Pan Ocean Shipping ha firmato contratti di noleggio a lungo termine per 4 grandi navi metaniere con Shell.