Cargo Lavoro

Assarmatori e Confitarma al fianco dei sindacati: “Evitare alterazioni della concorrenza nei settori contigui alla navigazione”

Le due associazioni si schierano al fianco dei Cgil, Cisl e Uil e scrivono al ministro Enrico Giovannini

Roma – Con una lettera congiunta inviata al ministro dei Trasporti Enrico Giovannini e al capo di gabinetto Alberto Stancanelli, i tre sindacati e le due associazioni di categoria (Confitarma e Assarmatori) intervengono a proposito delle “possibili alterazioni di concorrenza nel settore della logistica portuale e terrestre delle merci e dei passeggeri”.

Il tema era stato sollevato dalla nostra testata. Il testo della lettera è a disposizione a questo indirizzo.

Cgil, Cisl, Uil, Confitarma e Assarmatori sottolineano come “la doverosa opera di armonizzazione della nostra legislazione alle condizioni indicate dalla Commissione europea non debba costituire, né ora né in prospettiva, un rischio di alterazione della concorrenza nei settori e nei mercati dei servizi della logistica portuale e terrestre, ovvero infrastrutturale, contigui alla navigazione”.

“Ogni ritardo nell’armonizzazione di questo importantissimo strumento su cui si basa l’industria marittima nazionale espone lo Stato ai richiami dell’organo europeo, essendo da tempo scaduto il termine entro cui tale processo di adeguamento delle norme nazionali avrebbe dovuto essere completato, e mette a repentaglio la tenuta del sistema”.