Economia e Finanza

Titzrath, ad di Hhla: “Situazione difficile, ma vogliamo investire nei terminal”

L’assemblea del terminalista approva il bilancio 2023 che chiude con un fatturato 1,5 miliardi di euro e un Ebit di 109,4 milioni. L’amministratore delegato: “Paghiamo le tensioni geopolitiche”

Amburgo – “La guerra in corso in Ucraina, le tensioni geopolitiche, l’alta inflazione e gli aumenti dei tassi di interesse hanno avuto un impatto sull’economia con conseguenze anche per la movimentazione e il trasporto di container”. Così l’ad di Hhla, Angela Titzrath, rivolgendosi agli azionisti del colosso terminalistico durante l’assemblea generale che ha approvato il bilancio 2023. Dunque un anno condizionato da una situazione complessivamente difficile a livello mondiale, che dal punto di vista finanziario per Hhla si è tradotto in un fatturato di 1,5 miliardi di euro e un Ebit di 109,4 milioni di euro.

La numero uno del gruppo (nella foto in basso) poi ha spiegato le prossime strategie: “Siamo consapevoli che Hhla continua a operare in un contesto di mercato difficile ma siamo pronti sapendo che ci dobbiamo aspettare continui cambiamenti nel mercato della logistica. Noi, però, continueremo a lavorare per rendere Hhla più connessa, digitale e sostenibile in futuro. In questa direzione continueremo a investire nei nostri terminal, ma anche in soluzioni logistiche innovative.”