Porti e Infrastrutture

Authority, comincia la corsa al secondo mandato

Roma – E’ già cominciata la corsa al secondo mandato per i presidenti di quasi tutte le Authority italiane.

Il destino di molti si deciderà entro l’anno e a Roma i giochi sono già cominciati: la valutazione sarà “severa, ma giusta” ripetono dal ministero. Oltre al passaggio politico, ci sarà infatti uno screening “puntuale” su quello che è stato fatto nei porti di competenza.

Zeno D’Agostino firma l’accordo con la Cina

Oggi intanto, come racconta l’edizione del Piccolo, il quotidiano di Trieste in edicola oggi, Zeno D’Agostino è stato blindato da politici e operatori. Il ministro Stefano Patuanelli, il governatore del Friuli e il sindaco di Trieste, insieme agli imprenditori portuali, chiedono il secondo mandato per D’Agostino. La corsa è appena iniziata.