Cargo Crociere Porti Traghetti

Barcellona: boom di container nel primo semestre, crociere profondo rosso

Merci containerizzate in crescita del +31%, transhipment +52,2%. Traffico cruise: quasi 3mila passeggeri, -98,6%.

Barcellona – Il porto di Barcellona archivia il primo semestre dell’anno con un traffico merci complessivo di 32,7 milioni di tonnellate, in aumento del 16,8% rispetto allo stesso periodo del 2020, di cui 18,98 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+31%) totalizzate con una movimentazione di container pari a 1,8 milioni di Teu (+31%), il transhipment è cresciuto del 52,2%.

Per quanto riguarda altri segmenti di mercato, si registrano 5,26 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+14,8%), 2,26 milioni di tonnellate di rinfuse solide (+8,1%) e 5,59 milioni di tonnellate di rinfuse liquide (-12,4%). I passeggeri dei traghetti sono stati 238mila (+4,0%) e i crocieristi quasi 3mila (-98,6%).

I numeri, relativi al mese di giugno, riportano una crescita del traffico complessivo del +25,3%, pari a 5,30 milioni di tonnellate rispetto a 4,23 milioni di tonnellate di un anno fa. Le merci varie sono aumentate del +35,3% sino a raggiungere 4,02 milioni di tonnellate, di cui 3,02 milioni di tonnellate di merci in container (+36,7%) realizzate con una movimentazione di contenitori pari a 284mila Teu (+36,3%) e 1,00 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+31,4%). In crescita anche le rinfuse solide con 508mila tonnellate (+25,4%), mentre le rinfuse liquide sono diminuite del -9,7% a 772mila tonnellate.