Crociere e Traghetti Porti e Infrastrutture

Blitz di Aponte a Genova, nuovi investimenti in porto e rilancio per l’Aeroporto

A Palazzo San Giorgio vertice con sindaco e presidente della Regione, presenti anche Rixi e Lavarello

Genova – “Il patron di Msc Gianluigi Aponte ha confermato l’interesse del suo gruppo a continuare a investire sui nostri porti, sia per le merci che per le crociere”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti commenta il vertice di questa mattina a Palazzo S. Giorgio, a Genova, con il big dello shipping mondiale. Un incontro a cui ha partecipato anche Alfonso Lavarello, presidente dell’aeroporto di Genova. Proprio nei giorni scorsi Msc aveva manifestato il suo interesse per un ingresso nella compagine azionaria del Cristoforo Colombo.

Il summit è servito ad affrontare i tanti temi sul tavolo alla presenza anche del viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi, del sindaco Marco Bucci, dell’ammiraglio Piero Pellizzari, direttore marittimo della Liguria e comandante del porto di Genova e Paolo Piacenza, commissario dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale. “I porti liguri e il sistema Liguria – ha spiegato Toti – sono sempre più attrattivi, in crescita e protagonisti assoluti del mercato, le istituzioni sono allineate e abbiamo un’idea di sviluppo condivisa. Stiamo investendo miliardi di euro sui nostri scali per le grandi opere che ci renderanno ancora più forti e competitivi”.

Nella foto in alto, da sinistra: Piacenza, Bucci, Aponte, Rixi, Pellizzari, Toti e Lavarello