Shipping e Logistica

Borrelli: “Nessun limite per la circolazione delle merci”

Roma – Il capo della Protezione Civile e commissario per l’emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli, ha firmato una nuova ordinanza in seguito al Dpcm di ieri. Il provvedimento, ha spiegato in conferenza stampa, prevede che “non ci sono limitazioni agli uffici pubblici”, che il decreto “si applica solo alle persone fisiche” delle zone indicate (Lombardia e altre 14 province) e non “alle merci”.

Le merci non si fermano ma “è opportuno adottare misure di prevenzione e di cautela nei confronti dei trasportatori”. Lo sottolinea Assolombarda provando a chiarire alcuni nodi del decreto in vigore da oggi fino al 3 aprile. “Gli autisti non possano scendere dai mezzi e siano muniti di dispositivi medici di protezione e prevenzione quali mascherine e guanti monouso; se il carico/scarico richiede la discesa dal mezzo deve essere mantenuta la distanza di sicurezza (1 metro) e la documentazione di trasporto sia trasmessa in via telematica”.