Cargo

Cagliari, la Capitaneria ferma una nave per gravi irregolarità

Cagliari – Un provvedimento di fermo è scattato per la motonave “Haya”, battente bandiera Comoros e con equipaggio di 15 persone di nazionalità siriana, nel porto canale di Cagliari a seguito di ispezione condotta dal team specializzato Port State Control della Capitaneria di Porto.

Le attività sono svolte nell’ambito del controllo sul rispetto delle Convenzioni applicabili alle navi mercantili impegnate in viaggi internazionali e sono tese alla costante verifica delle condizioni di sicurezza dei mercantili, delle condizioni di vita e di lavoro degli equipaggi imbarcati e alla protezione dell’ambiente marino dagli inquinamenti. Il fermo amministrativo è stato disposto dopo una approfondita ispezione durata diverse ore, durante la quale sono state riscontrate gravissime carenze correlate alla sicurezza della navigazione.

In tutto le non conformità riscontrate sono state 23, di cui 15 ritenute motivo di fermo: valutata la gravità, è stata disposta una verifica ulteriore al sistema di gestione della sicurezza prima della partenza della nave da parte degli ispettori dell’amministrazione di bandiera. Su disposizione della Capitaneria di porto la nave non potrà ripartire dal porto di Cagliari sino a quando non saranno ristabilite le necessarie condizioni di sicurezza di bordo, e solamente dopo che sarà stata nuovamente ispezionata dal nucleo Port State Control.