Shipping e Logistica

CargoBeamer collega il Sud Italia con la Germania del Nord

Tra Bari e Domodossola, CargoBeamer offrirà inizialmente 3 partenze settimanali, da Domodossola per Bari il martedì, il mercoledì e il sabato

Domodossola – L’operatore intermodale ferroviario CargoBeamer, che fornisce il trasporto di semirimorchi non gruabili, ha annunciato il lancio di un nuovo servizio in Italia. A partire da metà febbraio, CargoBeamer collegherà il suo terminal di Domodossola al terminal di Bari Ferruccio, uno dei principali hub logistici del sud Italia. Il nuovo servizio sarà offerto sia come collegamento internazionale Kaldenkirchen – Bari con gateway a Domodossola, che come tratta nazionale Domodossola – Bari.

“Il servizio – informa l’azienda – sarà aperto a tutti i tipi di semirimorchi (gruabili e non), container, casse mobili, rimorchi silo e frigo, e sarà abilitato al trasporto di rifiuti non pericolosi. Al fine di garantire la capacità e un transit time affidabile su tutta la tratta, CargoBeamer ha aumentato la frequenza delle partenze del collegamento Kaldenkirchen – Domodossola, passando da 17 a 20 rotazioni settimanali a partire da questa settimana”.

Tra Bari e Domodossola, CargoBeamer offrirà inizialmente 3 partenze settimanali, da Domodossola per Bari il martedì, il mercoledì e il sabato, mentre le partenze da Bari per Domodossola ogni lunedì, mercoledì e venerdì. Il nuovo servizio inizierà il 17 febbraio da Kaldenkirchen e il 19 febbraio da Domodossola e Bari. La trazione ferroviaria sarà fornita da Sangritana.

“Da Bari, diversi collegamenti marittimi ro-ro/ro-pax consentiranno ai clienti di proseguire i trasporti verso la Grecia, Albania e Turchia, realizzando una vera propria integrazione intermodale mare/ferro. Infatti, da/per Bari ci sono collegamenti giornalieri da/per Patrasso e Igoumenitsa (Grecia) di Grimaldi Lines, per/da Yalova (Turchia) e per/da Durazzo (Albania). Grazie alla esclusiva partnership commerciale, i clienti di Grimaldi Lines potranno fare una singola prenotazione per l’intera tratta da/per Patrasso per/da Kadenkirchen, un vero e proprio “Long-Bridge Intermodale fra i porti Greci, Turchi e Albanesi e quelli nord-europei di Anversa, Zebrugge, Rotterdam e Calais”.

(foto da website aziendale)