Crociere Lavoro Porti

Carnival, a Miami tagliati 500 posti di lavoro negli uffici / La crisi

Miami – Carnival ha annunciato i dettagli del taglio di 500 posti di lavoro nei propri uffici di Miami. La compagnia ha spiegato che i licenziamenti e le uscite saranno effettive dal primo giugno.

Della cifra totale, 420 sono impiegati che lavorano negli uffici del Miramar, mentre gli altri sono collaboratori o collegati all’attività crocieristica.

I congedi temporanei dovuti al covid sono in totale poco più di 30. Il resto sono tagli che la stessa compagnia definisce permanenti. Nella lista ci sono diversi settori: dai vacation planners agli specialist. Molti agenti sono stati tagliati e due direttori: quello degli strategic projects e quello delle trade sales.