Crociere e Traghetti

Caso sospetto a bordo, la Nuova Zelanda respinge la Golden Princess

Canterbury – Un’altra nave respinta da un porto per l’emergenza Coronavirus. Questa volta è toccato alla Golden Princess, nel porto neozelandese di Akaroa, a causa di un passeggero con sintomi riconducibili al Covid-19.

Tutti i passeggeri a bordo della nave non sono stati autorizzati a scendere. Sono tre le persone messe in quarantena per decisione del medico di bordo: fra esse, una è stata sottoposta al test Coronavirus.

Ramon Pink, funzionario medico del Consiglio di salute del distretto di Canterbury, ha affermato che il team di salute pubblica sta adottando “un approccio precauzionale. Le tre persone sono in quarantena e la compagnia è stata molto cooperativa”.

“Ci rendiamo conto che questa è una notizia deludente per gli altri passeggeri e per gli operatori del turismo e di ospitalità di Akaroa e Canterbury che oggi si aspettavano di accogliere i crocifissi. Ma non possiamo rischiare una potenziale ulteriore diffusione del virus se questa persona dovesse risultare positiva”. “Due delle tre persone isolate sono state in contatto con un caso confermato negli ultimi 14 giorni”, ha aggiunto Pink.

La Golden Princess ha visitato l’ultima volta Tauranga il 20 febbraio e sarebbe dovuto arrivare di nuovo al porto di Tauranga il 18 marzo e il 14 aprile. Queste toccate ora sono state cancellate.