Green&Tech

Circle perfeziona l’acquisto del 51 per cento della newco Magellan-Circle

Genova – Circle perfeziona l’acquisizione del 51% di Magellan-Circle, new-co di diritto portoghese attivo nel campo dell’advocacy presso le istituzioni europee. L’operazione, illustrata agli investitori insieme alla presentazione dei target potenziali e della “Strategic Road Map 2024” lo scorso 1˚ dicembre in occasione del Virtual Investor Day Circle Genova, è stata parzialmente emendata dalle parti attraverso la sottoscrizione in data 31 marzo 2021 di un Addendum, ai sensi dell’esecuzione del quale Circle è divenuta già oggi, in anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto nel “master agreement”, titolare di una partecipazione di maggioranza pari al 51% del capitale sociale della new-co (l’“Addendum”).

Come era stato già definito nel “master agreement”, sono state integrate nella nuova compagnia tutte le attività, le competenze e i team riconducibili alla new-co “Circle Connecting EU”, costituita da Circle lo scorso 30 novembre 2020 e nella quale è stata conferita la business unit di Circle attiva nei servizi di Project Anticipation e EU Branding a seguito dello scorporo dalla società madre.

L’operazione si è dunque perfezionata tramite un aumento di capitale a pagamento, riservato a Circle e deliberato dai soci portoghesi della new-co per un ammontare complessivo di 245.000 euro, comprensivi di sovrapprezzo e, nello stesso contesto, l’acquisto di una quota pari al 26% del capitale sociale della new-co detenuto dai partner a fronte di un iniziale corrispettivo di 200.000 euro (il “Closing”).

Circa l’aumento di capitale, esso è stato liberato da parte di Circle a mezzo di conferimento in natura di una quota pari al 50% del capitale sociale detenuto da Circle nella new-co Circle Connecting EU. Ai sensi dell’Addendum è inoltre previsto, stante il verificarsi di alcune condizioni, il pagamento entro il 31 dicembre 2021 da parte di Circle ai partner di ulteriori 200.000 euro, a titolo di pagamento differito del prezzo, unitamente al conferimento in natura nella new-co di una quota pari al restante 50% del capitale sociale detenuto da Circle nella new-co Circle Connecting EU.

Circle e i partner hanno inoltre sottoscritto un patto parasociale per la regolazione dei reciproci futuri rapporti quali soci direttamente della new-co e, indirettamente, della new-co Circle Connecting EU. Per effetto del perfezionamento dell’operazione sopra descritta, Circle detiene quindi una quota pari al 51% del capitale sociale di Magellan Circle, mentre i partner Maria Rosa Faria Ramalho e Tiago Gali Macedo detengono, anche attraverso veicoli societari a loro riconducibili, la rimanente parte del capitale sociale, in quote di eguale valore. A sua volta, la new-co Magellan Circle è ad oggi titolare del 50% del capitale sociale di Circle Connecting EU. Si precisa che, una volta che sarà eventualmente perfezionato il conferimento da parte di Circle anche della restante quota del capitale sociale detenuta in Circle Connecting EU, la new-co sarà titolare del 100% del capitale sociale della medesima Circle Connecting EU.