Cargo

Clandestini a bordo della petroliera “Nave Adromeda”: intervengono le forze speciali inglesi / Il video

Londra – La polizia inglese è intervenuta a a bordo di una petroliera vicino alla costa dell’isola di Wight (la foto è presa da Twitter), al largo della costa meridionale dell’Inghilterra.

Per i media inglesi l’intervento si è reso necessario perché a bordo sono presenti diversi clandestini. La Reuters spiega che la petroliera Nave Andromeda ha a bordo sette clandestini che avrebbero tentato un dirottamento anche se gli avvocati dell’armatore al momento negano questa circostanza.

Il ministero dell’Interno inglese, responsabile del controllo delle frontiere, non ha ancora comunicato i dettagli dell’incidente. Le forze di polizia locali spiegano in un comunicato: “Siamo a conoscenza e stiamo affrontando un incidente in corso a bordo di una nave che si trova a sud dell’isola di Wight”.

La Guardia Costiera ha riferito che diversi elicotteri di ricerca e soccorso si trovano sul luogo dell’incidente. La Nave Andromeda, battente bandiera della Liberia, avrebbe dovuto arrivare nel porto inglese di Southampton dopo essere partita da Lagos, in Nigeria. Il proprietario di Nave Andromeda è Folegandros Shipping Corp, e la nave è gestita dalla compagnia di navigazione greca Navios Tankers Management.

A dicembre 2018 le forze britanniche erano dovute intervenire con un’operazione speciale su un cargo italiano dopo che i clandestini a bordo avevano minacciato i membri dell’equipaggio in navigazione nella costa del sud-est dell’Inghilterra.