Cargo

CMA CGM Missouri arenata nel Canale di Suez a causa di un blackout

Suez – La CMA CGM Missouri da 9.200 Teu si è arenata nel Canale di Suez. La nave da 300 metri, con un pescaggio di 14,4 metri, ha lasciato Port Said il 13 ottobre e sarebbe dovuta arrivare a Jeddah, in Arabia Saudita, alle 6 di domani mattina.

Stando alle notizie circolate in queste ore, la nave, intorno alle 13:50 ora locale del 14 ottobre, ha subito un blackout mentre si dirigeva a sud in transito sul Canale di Suez. Blackout che ha causato il conseguente blocco del timone della nave. Da qui la perdita di controllo della portacontainer che si è successivamente arenata sulla riva del canale, danneggiando ulteriormente il timone.

L’incidente della CMA CGM Missouri, oltre a determinare l’arresto della nave, ha ostacolato il passaggio della successiva nave di linea, la Maersk Hanoi. Nessun’altra nave è stata danneggiata nell’incidente. La CMA CGM Missouri è stata poi rimorchiata al Great Bitter Lake, una sorta di piazzola marina utilizzata dalle navi in transito nel Canale di Suez per le manovre.