Shipping e Logistica

Cma Cgm si allea con Renault e Volvo per produrre veicoli commerciali elettrici

Il gruppo armatoriale della famiglia Saadé avrà il 10%, le due case automobilistiche il 45% ciascuna. I primi modelli nel 2026

Parigi – Annunciato un anno e mezzo fa da Luca De Meo, ceo del gruppo Renault, e perfezionato con il gruppo Volvo a fine 2023, il progetto per la creazione di una società comune per la realizzazione di nuovi veicoli commerciali elettrici destinati alla logistica dell’ultimo miglio ha adesso un terzo partner: Cma Cgm. La nuova società, Flexis, con sede in Francia, produrrà i suoi furgoni 100% elettrici con piattaforma elettronica connessa presso lo stabilimento Renault di Sandouville in Francia. Philippe Divry è stato nominato ceo della nuova azienda e Krishnan Sundararajan coo.
Cma Cgm, il gruppo armatoriale frances fondato da Jacques Saadé e guidato dal figlio Rodolphe, avrà il 10% della società e investirà 120 milioni di euro entro il 2026 in Flexis attraverso Pulse, il suo fondo di investimento da 1,5 miliardi di euro finalizzato ad accelerare la decarbonizzazione della catena logistica. Il gruppo Renault e il gruppo Volvo, che deterranno rispettivamente il 45% del capitale, prevedono di investire 300 milioni di euro ciascuno nel corso dei prossimi tre anni. I primi modelli saranno svelati nel 2026.
“Tre player mondiali nei rispettivi settori – spiega una nota – creano il protagonista più innovativo e più performante per rispondere alle sfide della transizione energetica nel campo dei veicoli commerciali leggeri e della logistica dell’ultimo miglio”.