Energia e Ambiente

Cold ironing, a luglio nel porto di Barcellona collegamento per le portacontainer

Installato il primo punto di alimentazione onshore (Ops) al terminal Best

Barcellona – E’ stato installato il primo punto di alimentazione onshore (Ops) per le portacontainer al terminal Best nel porto di Barcellona, dunque è iniziato il conto alla rovescia per collegare le prime navi già nel prossimo luglio. Un progetto importante con l’Authority spagnola che sta coinvolgendo diverse compagnie in vista di questa novità. Si tratta della prima sottostazione Ops della futura rete di connessione per le navi che si sta realizzando con il progetto Nexigen e così sarà possibile fornire elettricità alle navi in arrivo consentendo così di spegnere i motori durante l’ormeggio, riducendo quindi le emissioni.

La sottostazione Ops comprende sei moduli assemblati in Danimarca dalla società PowerCon che si è aggiudicata il contratto per l’installazione del sistema e consentirà di collegare contemporaneamente fino a due navi container. L’arrivo di questo elemento rappresenta un momento di svolta per il progetto di elettrificazione del molo presso terminal Best, dove i lavori di ingegneria e la posa dei cavi erano già stati eseguiti, in coincidenza con i lavori di ampliamento del terminal.