Energia e Ambiente Porti e Infrastrutture

Cold ironing, aggiudicato l’appalto nel porto di Ancona

La stima di potenza prevista per alimentare il sistema è 9 megawatt

Ancona – E’ stato aggiudicato l’appalto integrato per la costruzione dell’infrastruttura di cold ironing nel porto storico di Ancona. Il sistema di elettrificazione, fa sapere l’Autorità di sistema portuale (Adsp), “interesserà sei banchine utilizzate per il traffico traghetti e sarà realizzato con i fondi del Piano nazionale per gli investimenti complementari al Pnrr del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”.
L’appalto integrato, che include progettazione esecutiva e realizzazione delle opere, è stato affidato per un importo contrattuale di 4.298.994 euro. L’aggiudicazione dell’Adsp avviene con un mese d’anticipo rispetto all’obiettivo indicato dal Mit al 31 marzo. L’impianto sarà costituito da cavidotti interrati nella sede stradale di competenza portuale, con l’installazione di specifiche cabine, e sarà realizzato per alimentare da terra le navi traghetto o altre navi qualora compatibili con le potenze erogate. Sarà indipendente dalla rete elettrica usata per i servizi generali del porto, di proprietà dell’Autorità di sistema portuale”. La stima di potenza prevista per alimentare il sistema è 9 megawatt.