Cargo Porti

Con la nascita di “MedTug”, MSC pianifica il proprio servizio di rimorchio nel porto di Anversa

Anversa – Con il nome di “MedTug Antwerp“, la compagnia di navigazione MSC sta pianificando lo sviluppo di un servizio di rimorchio basato sul terminal MPET di Anversa.

La NV «MedTug Antwerp» è stata fondata a metà dicembre, secondo l’atto costitutivo apparso sulla Gazzetta ufficiale belga (in allegato). Dal documento si evince che la seconda compagnia container più importante al mondo ha in programma di organizzare servizi di rimorchio nel porto di Anversa.

La neo società è stata costituita da MedTug SA, che fa parte del gruppo MSC con indirizzo presso la sua sede centrale di Ginevra. Per la filiale belga è stato riportato l’indirizzo di Sint-Antoniusweg Kaai 1742, o il terminale MPET al molo di Deurganck.

Patrick Van Dessel, CFO di MSC Belgium e il direttore operativo Raffaele Porzio dirigeranno MedTug ad Anversa. Porzio è anche direttore di MedTug SA.

Secondo l’atto costitutivo, il primo obiettivo di MedTug Antwerp è “costruire, possedere, gestire, noleggiare, personale, attrezzare, gestire e dispiegare rimorchiatori e altre navi nel commercio nazionale e internazionale, il trasporto di persone e merci con tutti i mezzi di trasporto via mare e qualsiasi altra via navigabile (interna) e tutte le altre attività connesse”.

Al momento non è chiaro quanto siano concreti i piani e quale impatto avrà sui servizi di rimorchio privato esistenti all’interno del porto di Anversa. Ma una cosa è certa: l’integrazione verticale continua.