Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

Concessioni demaniali, adeguamento del 25,15% per le imprese portuali/Il documento

Ecco il documento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Roma – “Si comunica che con decreto n 321 in data 30 dicembre 2022 in corso di registrazione, è stato fissato nella misura di +25,15% l’adeguamento delle misure unitarie dei canoni per le concessioni demaniali marittime ovvero l’aggiornamento delle stesse per l’anno 2023.

La misura minima del canone, prevista dal comma 4 del decreto-legge 14 agosto 2020 n° 140, convertito dalla Legge 13 ottobre 2020, n°126, è aggiornata nella misura di € 3.377,50 a decorrere dal 1° gennaio 2023″. Recita così il documento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che riporta l’adeguamento del 25,15% per i concessionari.

Powered By EmbedPress