Shipping e Logistica

Confitarma, caccia al presidente: il regno di Mattioli fermato da Confindustria

Il presidente attuale stoppato da Confindustria che ha chiesto agli armatori alternanza al vertice dell’associazione. In pole Matacena (Caronte & Tourist) e Maltese (Costa Crociere). Il king maker è Emanuele Grimaldi.

Genva – Confindustria ferma la corsa di Mario Mattioli alla presidenza di Confitarma. Lo rivela Il Secolo XIX in edicola questa mattina. L’associazione degli industriali ha contattato gli armatori facendo presente che il nuovo regolamento non avrebbe garantito l’alternanza alla presidenza. Mattioli con il nuovo statuto approvato prima dell’estate, avrebbe infatti ottenuto altri 4 anni di mandato che sommati a quelli già effettuati, avrebbero portato a un lungo regno di 8 anni.

La proroga è stata così stoppata. Mattioli avrebbe veleggiato sicuro verso la riconferma anche per la mancanza di alternative. Ora invece i tre saggi, tra cui Emanuele Grimaldi, dovranno trovare un’alternativa piuttosto velocemente. Due i nomi in pista: Lorenzo Matacena, ad di Caronte & Tourist, e Beniamino Maltese, manager di Costa Crociere.