Cargo Logistica Porti

Congestione nel porto di Valencia, l’Authority pensa a sanzioni economiche per chi non ritira i container

“In alcuni casi restano nei terminal per quasi trenta giorni”

Roma – Il porto di Valencia sta studiando nuove misure per alleviare la congestione che ha colpito lo scalo nelle ultime settimane: “Dobbiamo adottare provvedimenti severi altrimenti non riusciremo a trovare la soluzione”, ha spiegato Aurelio Martinez, presidente dell’Authority. Nel dettaglio in alcuni casi, spiegano i vertici dell’Authority, “i container restano nei terminal anche per trenta giorni”.

In questo senso si sta ragionando per mettere sanzioni economiche a quelle compagnie che non rispettano i tempi previsti nel ritiro del carico: “Non deve essere interpretata come una tassa ma vuole essere una misura per dissuadere le aziende che vogliono lasciare i container nei terminal”, ha aggiunto il direttore dello scalo Francesc Sanchez.

Al momento l’operatività di molti terminal, infatti, si attesta all’80% “e non possiamo permettercelo”, spiegano dall’Authority spagnola.