Cantieri Navali Energia e Ambiente

Cosco Shipping investe 114 milioni di dollari per convertire quattro navi al metanolo

Erano state commissionate originariamente nel 2021, adesso la flotta green sale a 16 unità

Pechino – Cosco scommette sul metanolo come carburante del futuro. Il più grande armatore cinese infatti ha annunciato che quattro portacontainer da 16180 teu, commissionate nel 2021, saranno adesso convertite in navi a doppia alimentazione a metanolo con un investimento di 114 milioni di dollari. Con questa operazione, la divisione container di Cosco può contare su 16 nuove costruzioni ‘green’ in diversi settori, tra cui rinfuse secche e navi cisterna. Nel settembre del 2023, Cosco aveva stretto un’alleanza con tre importanti realtà cinesi di proprietà statale come State Power Investment Corporation Limited, Shanghai International Port Group e China Certification & Inspection Group per sviluppare una catena industriale dedicata al metanolo verde che comprenderà la produzione, il trasporto, il rifornimento e la certificazione del carburante prima di essere utilizzato dalle navi.