Porti

Covid-19, Federpiloti rinvia l’assemblea annuale

Roma – Nell’attuazione delle misure adottate per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, il Consiglio direttivo della Federazione italiana piloti dei porti ha deciso di rinviare a data da destinarsi, e comunque quando la situazione generale lo permetterà, l’Assemblea nazionale 2020 in un primo momento calendarizzata per il 6 aprile prossimo a Roma. La decisione è stata presa nel corso di una riunione in videoconferenza tra i componenti il Consiglio direttivo con il presidente Francesco Bandiera e il direttore Giacomo Scarpati.

Decisione avvalorata in seguito anche da quanto disposto dal Governo nella serata con il Dpcm (9 marzo 2020) che estende le misure di contenimento a tutto il territorio nazionale. L’assemblea di quest’anno sarebbe stata e sarà incentrata, quando riprogrammata, sui “Ruoli e principi nel pilotaggio italiano” con specifico riferimento ai ruoli di tutti i soggetti che ruotano intorno al pilotaggio portuale, ivi compresi i piloti stessi, quali affidatari del servizio di vitale importanza per la corretta e sicura gestione dei porti da parte dell’amministrazione marittima.