Crociere

Crociere, Disney in trattativa per acquistare (e salvare dalla demolizione) la gigantesca Global Dream

Non si sa nulla del possibile prezzo di acquisto. Tuttavia, dovrebbe essere ben al di sotto del prezzo precedentemente stabilito in 1,6 miliardi di euro. La consegna potrebbe essere fissata nel 2024

Miami – Potrebbe trovare presto un nuovo proprietario ed evitare la demolizione la nave da crociera Global Dream, una delle più grandi al mondo, finita suo malgrado nel tritacarne del fallimento del cantiere navale tedesco di proprietà del gruppo asiatico Genting Hong Kong.

Secondo la stampa tedesca (e in particolare NDR 1), il colosso americano del divertimento Disney avrebbe intrapreso una trattativa per acquistare la nave e inserirla nella propria flotta.

Nei piani dell’amministratore fallimentare Christoph Morgen, la nave sarà completata a Wismar, sotto la direzione del cantiere navale Meyer di Papenburg. Particolare non trascurabile: Meyer ha già costruito tre navi per la Disney Cruise Line.

Non si sa nulla del possibile prezzo di acquisto. Tuttavia, dovrebbe essere ben al di sotto del prezzo precedentemente stabilito in 1,6 miliardi di euro. La consegna potrebbe essere fissata nel 2024.

Il ministro dell’Economia Reinhard Meyer non ha voluto commentare la notizia, ma ha parlato comunque di “trattative riservate”. I lavori assicurerebbero occupazione a Wismar: circa 950 ex dipendenti dei cantieri navali MV sono ancora in attesa del trasferimento nella futura società. 

La “Global Dream” era stata commissionata da Genting Group, a cui appartenevano anche i cantieri navali di Wismar, Rostock e Stralsund sotto il marchio “MV Werften” fino alla loro insolvenza all’inizio di quest’anno. La nave, per 75% già completata, dovrebbe essere una delle navi da crociera più grandi del mondo, con spazio per oltre 9.000 passeggeri e più di 2.000 membri dell’equipaggio. Lunga 340 metri, è stata progettata per il mercato crocieristico asiatico e per questo è considerata molto difficile da vendere a un operatore occidentale.