Crociere e Traghetti Shipping e Logistica

Crociere, negli Stati Uniti boom di prenotazioni per il 2021

Milano – Le prenotazioni di crociere negli Stati Uniti per la stagione 2021 sono aumentate drasticamente nelle ultime settimane: tre passeggeri su quattro la cui crociera è stata annullata a causa della pandemia di coronavirus hanno accettato di utilizzare il voucher per una futura crociera, secondo quanto riferito dai media americani.

“Negli ultimi 45 giorni il sito di prenotazione di crociere CruiseCompete.com ha registrato un aumento del 40% delle prenotazioni per il 2021 rispetto alle prenotazioni del 2019″, ha fatto sapere  BusinessInsider.com. “Un recente rapporto di Ubs ha evidenziato come il 76% delle persone che sono state costrette ad annullare una crociera nel 2020 ha scelto di accettare il voucher per una futura crociera nel 2021 rispetto al 24% che ha optato per un rimborso”, ha affermato la stessa fonte.

Il recupero della domanda è una delle questioni-chiave che l’industria crocieristica dovrà affrontare nei prossimi mesi, e i primi segnali che arrivano dal mercato sono confortanti. Sebbene i crediti per le crociere future rappresentino tecnicamente un debito nei bilanci delle compagnie, non mettono in pericolo la liquidità aziendale: il debito sarà infatti esaurito nel momento in cui il cliente usufruirà del viaggio.
Nei giorni scorsi fonti di settore avevano dichiarato a ShipMag che le crociere, molto probabilmente, torneranno già nel 2021 ai livelli pre-crisi.