Crociere

Crociere, otto navi pronte a ripartire negli USA

Miami – La lunghissima quarantena, costata miliardi di dollari di perdite e migliaia di posti di lavoro, potrebbe essere prossima alla fine. Secondo lo stato attuale, il cosiddetto “No Sail Order” (divieto di crociere) da parte dell’autorità sanitaria statunitense CDC terminerà nel novembre 2020, così come la sospensione volontaria delle operazioni di crociera da parte dei membri della CLIA (Cruise Lines International Association).

Per diverse settimane, le compagnie di navigazione hanno sperato che l’autorità sanitaria del CDC potesse far scadere il “No Sail Order” alla fine di settembre. Ma il CDC ha deciso diversamente e ha prorogato l’ordinanza fino alla fine di ottobre. Non si è trattato di una scelta sorprendente: tutte le compagnie di navigazione aderenti alla CLIA avevano già deciso di sospendere volontariamente le partenze fino al 31 ottobre. 

Ora, però, le compagnie si stanno attrezzando per tornare alla navigazione, sull’esempio (confortante, fino ad oggi) del mercato mediterraneo. Lo conferma a ShipMag un autorevole esponente del settore: “Molti equipaggi sono stati allertati, e molte navi stanno ospitando in questi giorni squadre di tecnici che ne stanno verificando lo stato. Un passaggio indispensabile, quest’ultimo, dopo un periodo così lungo di sostanziale inattività. Decisioni ufficiali, in ogni caso, non ne sono state divulgate. La prudenza è d’obbligo in un Paese dove il virus continua a circolare in maniera allarmante”. I protocolli sanitari, continua la nostra fonte, “saranno del tutto simili a quelli adottati, con successo, da Costa Crociere e MSC”.


Queste, secondo i media americani, le navi che dovrebbero tornare all’attività dopo mesi di lockdown: Norwegian Bliss (Norwegian Cruise Line), Norwegian Encore (Norwegian Cruise Line), Norwegian Sun (Norwegian Cruise Line), Freedom of the Seas (Royal Caribbean International), Harmony of the Seas (Royal Caribbean International), Liberty of the Seas (Royal Caribbean International), Carnival Liberty (Carnival Cruise Line), Carnival Conquest (Carnival Cruise Line)