Cargo

Danneggia un molo, gli Usa spediscono un conto salato a Grimaldi

Roma – Il governo degli Stati Uniti ha deciso di recuperare 3,1 milioni di dollari spesi per riparare i danni subiti da un molo in Delaware nel 2017.

Il conto è stato spedito all’armatore Grimaldi perché un tribunale federale ha stabilito che la Atlantic Conveyor ha colpito la banchina di Reedy Point, in Delaware. La  vicenda è raccontata dai quotidiani americani. Nella disputa legale è finita la Atlantic Container Line che fa parte del gruppo italiano.

A febbraio di tre anni fa la nave era finita contro il molo, riportando danni minori, ma secondo la Guardia Costiera americana a provocare l’incidente sarebbe stato un comando errato del comandante. La manovra in quelle acque viene comunque ritenuta difficile dagli stessi quotidiani locali.