Green&Tech Porti

Genova, Toti finanzia con 57 milioni la nuova diga del porto

Via libera allo stanziamento della Regione, l’opera in totale costerà 1,3 miliardi. Il presidente: “Così potremo bandire la gara entro l’anno”

Genova – Prenotati. I 57 milioni che serviranno per finanziare – parzialmente – la nuova diga del porto di Genova – sono stati inseriti nel bilancio 2022 della Regione Liguria. Quei soldi, insieme ai finanziamenti previsti dal governo e dall’Autorità di sistema portuale, serviranno per poter “bandie la gara entro l’anno” come ha spiegato il presidente della Regione, Giovanni Toti. La nuova diga costerà complessivamente 1,3 miliardi di risorse pubbliche, di cui 950 milioni per il primo lotto.

Il bilancio è in approvazione nel Consiglio Regionale della Liguria e nel testo di legge viene specificato che, in caso di ribassi d’asta in seguito all’aggiudicazione definitiva dell’appalto, la Regione ridurrà il proprio apporto economico di conseguenza.