Green&Tech Logistica Porti

DigITAlog Spa (ex UIRnet) avvia una nuova fase con i porti al centro del sistema logistico

Roma – La recente assemblea dei soci di UIRnet, oggi digITAlog Spa, come annunciato da Shipmag.it, non solo ha cambiato nome ma ha modificato profondamente lo Statuto. Quello che non è riuscito a fare il professore Rodolfo De Dominicis nel 2018 è riuscito all’attuale presidente Lorenzo Cardo.

Oltre al cambio di nome l’assemblea dei soci con una maggioranza del 70% circa ha, infatti, approvato una modifica statutaria che consentirà l’ingresso delle Autorità di Sistema portuale (AdSP) italiane nello shareholding societario, quale attore imprescindibile del sistema logistico.

Il progetto della Piattaforma Logistica Nazionale passa attraverso il consolidamento dell’accordo bonario recentemente stipulato da ex UIRNet con Logistica Digitale Srl che ha specificatamente previsto un periodo transitorio in cui LD Srl, oltre a continuare l’erogazione dei servizi in essere, si occuperà anche della realizzazione di ulteriori sviluppi, sulla base delle richieste degli utenti, in particolare le AdSP, per un valore sino a oltre 3 milioni di euro.
Logistica Digitale si è impegnata a concludere tali sviluppi entro il 31 marzo 2022.

Sono in corso trattative per rilevare le quote di maggioranza in Logistica Digitale Srl da parte di un player di rilevanza nazionale e internazionale (Leonardo Spa per il tramite della propria controllata Vitrociset SpA) al fine di dare forza al progetto, consolidando lo strumento della concessione e quindi il rapporto tra concedente e concessionario.

Il nuovo assetto dovrà per prima cosa recuperare un rapporto continuo e costante, attraverso la messa in campo di competenze riconoscibili, con tutti i soggetti che operano nei porti, privati e istituzionali, a cominciare dalle AdSP.
Puntando a valorizzare, per poi implementare, gli attuali PCS, a partire da temi, oltre quelli fondamentali legati alla operatività, come la security, la cyber, il SUA.

Solo in questo modo sarà possibile a digITAlog.Spa svolgere il compito che è stato assegnato, soddisfare le esigenze di interesse nazionale e attuare le direttive del ministero delle Infrastrutture e della Mobilitá Sostenibili realizzando la Piattaforma Logistica Nazionale.