Porti

Dopo lo storico accordo adesso gli arabi vogliono i porti di Israele

Genova – Lo storico accordo tra Israele, Emirati e Bahrain favorito dalla mediazione degli Stati Uniti, potrebbe liberare sin da subito alcuni investimenti. Il primo potrebbe essere lo sbarco del colosso dei porti DP World nello scalo di Haifa. Lo riportano i quotidiani locali.

DP World è il principale operatore arabo e uno dei più grandi al mondo: le trattative con Israel Shipyard sarebbero avanzate per poter entrare nel porto di Haifa al centro di un programma di privatizzazioni messo in campo dal governo.