Cargo Green&Tech

Elefsina, iniziata l’operazione pulizia del “cimitero delle navi”

Atene – Un altro relitto, il terzo nel giro di pochi mesi, è stato definitivamente rimosso dal Golfo di Elefsina, a seguito delle azioni coordinate dell’Autorità Portuale Elefsina. La zona è tristemente conosciuta come il “cimitero delle navi” a causa delle decine di relitti abbandonati dagli armatori nel corso degli anni.

Nei giorni scorsi è stato rimosso lo scafo della Amleptiko Elefantas, abbandonata dal 2012 nella zona marittima di Aspropyrgos, all’interno del porto di Elefsina, sotto la responsabilità dell’Autorità Portuale. La nave è stata rimorchiata e destinata alla rottamazione.

Altre navi e relitti pericolosi e dannosi saranno rimossi dal Golfo di Elefsina nelle prossime settimane.