Energia e Ambiente Shipping e Logistica

Emissioni zero, il porto di Long Beach avverte: “Servono investimenti”

“In particolare nelle attrezzature che riguardano il rifornimento dell’idrogeno”

Roma – ù “Il porto di Long Beach sta lavorando per raggiungere i suoi obiettivi di emissioni zero, ma lo sforzo richiede significativi investimenti pubblici e privati ​​nello sviluppo e nell’implementazione di attrezzature e infrastrutture di ricarica e rifornimento di idrogeno”, lo ha detto Heather Tomley, Managing Director of Planning and Environmental Affairs del porto durante l’audizione ad una commissione del Senato dello Stato della California.

“Le tecnologie a emissioni zero sono ancora in via di sviluppo e sono attualmente in fase di progettazione per garantire che possano soddisfare i requisiti operativi del porto. Negli ultimi anni sono stati compiuti progressi significativi; tuttavia, oggi le sostituzioni a emissioni zero che possono soddisfare i rigorosi requisiti del lavoro portuale non sono completamente realizzabili nella maggior parte delle applicazioni. Inoltre, nei terminal e in tutta la regione dovranno essere sviluppate infrastrutture di ricarica per carichi pesanti e di alimentazione a idrogeno per supportare questi veicoli a emissioni zero”, ha detto ancora il manager.