Cantieri Navali Difesa

Fincantieri, a Riva Trigoso varata la fregata Fremm ‘Emilio Bianchi’

Ha una lunghezza di 144 metri, una larghezza di 19,7 metri e un dislocamento a pieno carico di circa 6.700 tonnellate

Riva Trigoso – Si è svolta oggi presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso, la cerimonia di varo della fregata ‘Emilio Bianchi‘, ultima di una serie di 10 unità Fremm – Fregate Europee Multi Missione, commissionate a Fincantieri dalla Marina militare italiana nell’ambito dell’accordo di cooperazione internazionale italo-francese, con il coordinamento dell’organizzazione congiunta per la cooperazione europea in materia di armamenti. Madrina del varo è stata Maria Elisabetta Bianchi, figlia della Medaglia d’Oro al Valor Militare Emilio Bianchi.

A seguito del varo, l’unità proseguirà le attività di allestimento presso lo stabilimento di Muggiano, a La Spezia, e sarà consegnata nell’estate del 2025. La nave ‘Emilio Bianchi’, come le altre Fremm, avrà la capacità di operare in tutte le situazioni tattiche. Ha una lunghezza di 144 metri, una larghezza di 19,7 metri e un dislocamento a pieno carico di circa 6.700 tonnellate e potrà raggiungere una velocità superiore ai 27 nodi con una capacità massima di circa 200 persone imbarcate. 

A novembre 2023 è stata varata la Spartaco Schergat attualmente in fase di allestimento avanzato presso gli stabilimenti del cantiere integrato e la cui consegna è prevista ad Aprile 2025.