Crociere

Fincantieri, consegnata la nave da crociera “Norwegian Prima”

Con circa 142.500 tonnellate di stazza lorda, quasi 300 metri di lunghezza e una capacità di ospitare 3.215 passeggeri, “Norwegian Prima” e le unità gemelle costituiranno la spina dorsale della flotta del futuro di NCL.

Milano – “Norwegian Prima”, prima di sei navi da crociera di nuova generazione della nuova classe Prima per Norwegian Cruise Line (NCL), è stata consegnata oggi presso lo stabilimento di Marghera di Fincantieri. Erano presenti Harry Sommer, President e Chief Executive Officer di Norwegian Cruise Line, Frank Del Rio, President e Chief Executive Officer di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd, e Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fincantieri.

Con circa 142.500 tonnellate di stazza lorda, quasi 300 metri di lunghezza e una capacità di ospitare 3.215 passeggeri, “Norwegian Prima” e le unità gemelle costituiranno la spina dorsale della flotta del futuro di NCL. Le consegne sono previste fino al 2027.

“La classe Prima si basa su un progetto prototipale sviluppato da Fincantieri che valorizza le caratteristiche consolidate di libertà e flessibilità di NCL con una configurazione di prodotto innovativa, in grado di arricchire ulteriormente l’esperienza offerta ai passeggeri. Inoltre, particolare attenzione è stata posta all’efficienza energetica, con il duplice obiettivo di contenere i consumi in esercizio e minimizzare l’impatto ambientale, in linea con le più recenti normative in materia” spiega Fincantieri in una nota.