Green&Tech Traghetti

Finnlines prende in consegna il primo traghetto ibrido. Grimaldi: “Svolta storica”

L’ordine per tre navi Ro-Ro è stato firmato a maggio 2018 e la costruzione della prima nave è iniziata a giugno 2020

Helsinki – La compagnia di navigazione finlandese Finnlines ha preso in consegna Finneco I, la prima di tre navi di classe Eco ibride roll-on/roll-off (Ro-Ro) ordinate in Cina.

La nuova costruzione è stata presa in consegna dal cantiere navale China Merchants Jinling (Jiangsu).

Secondo i piani attuali, Finneco I entrerà nel traffico di Finnlines nel Mar Baltico, nel Mare del Nord e nel Golfo di Biscaglia nel giugno 2022.

La nave ibrida è la prima nave del programma di nuove costruzioni da 500 milioni di euro di Finnlines. La pianificazione del concept è iniziata nel 2018 con l’obiettivo di creare la nave più rispettosa dell’ambiente che avesse mai operato nel Mar Baltico.

L’ordine per tre navi Ro-Ro è stato firmato a maggio 2018 e la costruzione della prima nave è iniziata a giugno 2020. La seconda unità gemella, Finneco II, è stata varata ad agosto 2021, la terza, Finneco III, lo scorso novembre.

Il programma di nuove costruzioni di Finnlines include anche due navi Superstar roll-on/roll-off passeggeri (Ro-Pax) ecosostenibili la cui consegna è prevista per il 2023.

Rispetto alle navi più grandi dell’odierna flotta Finnlines, la capacità di carico delle nuove costruzioni ibride aumenterà di quasi il 40% poiché ciascuna nave può trasportare 5,8 km lineari di merci.

Il Rina ha assegnato un’ulteriore notazione di classe “Green Plus” per le prestazioni ambientali della nave.

È possibile ottenere zero emissioni durante gli scali portuali con un power bank a batteria da 5 MW. Le batterie vengono ricaricate durante la navigazione anche grazie a 600 m2 di pannelli solari. Inoltre, un sistema di pulizia dei gas di scarico ridurrà le emissioni nell’aria e le particelle nocive.

“Diamo il benvenuto a Finneco I nella nostra flotta. La nave sarà più grande e più ecologica di qualsiasi nave ro-ro nel Mar Baltico. La nave svolgerà un ruolo importante nel garantire un approvvigionamento affidabile di merci da e verso la Finlandia e i nostri collegamenti con l’Europa miglioreranno notevolmente quando inizierà a operare nel Mar Baltico, nel Mare del Nord e Biscaglia “, ha detto Emanuele Grimaldi, CEO di Finnlines.