Logistica Porti

Fusione Psa-Sech, l’affondo di Spinelli: “E’ monopolio di Singapore. Faccio ricorso al Tar”

Genova – Il matrimonio fra Psa e Sech finirà davanti al Tar. Lo ha annunciato oggi al Secolo XIX l’imprenditore genovese Aldo Spinelli.

“E’ incredibile che il nostro scalo venga consegnato mani e piedi a Singapore. Hanno voluto creare un monopolio e gli effetti non saranno negativi solo per noi, ma per tutti i terminalisti e per i lavoratori, in particolare per la Compagnia”, ha detto Spinelli.

Nella stessa intervista, il “re” del trasporto su gomma annuncia altre due azioni civili.  “L”Authority ha tolto un pezzo del terminal Rinfuse consegnandolo a Calata Bettolo e come contropartita aveva stabilito il tombamento di Calata Concenter“, opera mai fatta: Spinelli chiede un risarcimento di 12 milioni. La terza causa riguarda invece Autostrade: “Dopo il crollo del Morandi abbiamo messo a disposizione un ampio pezzo delle nostre aree dei magazzini Derna per realizzare in fretta la strada a mare, così i camion potevano arrivare in porto nonostante i disagi. Derna adesso soffre perché ha meno spazi, ma ora sono passati due anni e Autostrade deve pagare“.