Porti e Infrastrutture Shipping e Logistica

Genova, Finanza e Dogane sequestrano 95.000 giocattoli pericolosi provenienti dalla Cina

I 95.544 giocattoli sono stati sequestrati e sono state accertate violazioni di natura amministrativa fino a un massimo di 60mila euro

Genova – Oltre 95mila giocattoli non sicuri e potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori sono stati sequestrati dalla Guardia di finanzia di Genova insieme con i funzionari dei Reparti Antifrode dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Una parte dei prodotti è stata individuata all’interno di un container proveniente dalla Cina e destinato ad una società operante nel milanese, mentre la restante partita di merce, arrivata sul territorio nazionale direttamente dallo Sri Lanka, è stata trovata all’interno del magazzino merci nel locale scalo aeroportuale.

Alcuni giocattoli non avevano i requisiti minimi di sicurezza imposti dalla normativa nazionale e dell’Unione europea perché privi della documentazione tecnica – la marcatura CE – ed erano senza le informazioni identificative minime relative al produttore e/o all’importatore. Altri giocattoli si sono rivelati pericolosi, come confermato dalle analisi chimiche svolte presso i laboratori dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Napoli, in quanto avrebbero potenzialmente messo a rischio soffocamento i bambini a cui tali prodotti risultavano destinati. I 95.544 giocattoli sono stati sequestrati e sono state accertate violazioni di natura amministrativa fino a un massimo di 60mila euro.