Cantieri&Difesa Crociere Yacht

Crociere e nuovi mercati nel futuro di Genova Industrie Navali / Focus

Genova – Quali sono gli obiettivi del gruppo Genova Industrie Navali (GIN)? “Indubbiamente sono stati dodici mesi particolari, ma dal punto di vista delle nostre attività sono stati comunque positivi. Qui a Genova abbiamo proseguito i lavori che erano in programma, pensavamo di faticare un po’ di più a Marsiglia ma invece la risposta è stata incoraggiante. Se riparte il mercato cruise le prospettive ci danno fiducia. Dietro l’angolo ci possono sempre essere problemi ma siamo ottimisti e sicuri di essere pronti ad affrontare ogni situazione”, spiega a Focus ShipMag Manolo Cavaliere, direttore commerciale di San Giorgio del Porto e Chantier Naval de Marseille, in un’intervista disponibile nella versione integrale a questo indirizzo.

Anche la T. Mariotti mette in archivio il 2020 con l’orgoglio di aver reagito con puntualità alla tempesta portata dal Covid: “Abbiamo lavorato con costanza portando avanti i contratti già in essere. Siamo soddisfatti, certo ci sono stati problemi di organizzazione a causa della pandemia con costi crescenti  ma li abbiamo superati: ad esempio siamo arrivati addirittura a cinque turni in messa ma l’obiettivo era rimanere in sella in un anno così singolare e ci siamo riusciti” sottolinea il direttore commerciale Giangi Zino. La priorità adesso è il futuro e su quelli che potrebbero essere i nuovi mercati da scoprire.