Green&Tech Porti Speciali SHIPMAG

Genova-Savona, così un sistema portuale sceglie la rotta della sostenibilità / Focus

Ambientale, economica, sociale e organizzativa: ecco la sostenibilità scelta dal sistema portuale presieduto da Paolo Signorini

Genova – Il  2021 è stato il primo anno dell’Ocean Decade, il decennio dedicato dalle Nazioni Unite alla sostenibilità degli oceani. Un orizzonte temporale ampio, che tocca il 2030, che include numerose iniziative globali per la salvaguardia dei mari.

Ma la sostenibilità è un concetto ormai considerato con un’accezione più estesa, che tocca anche i territori, l’economia, il benessere sociale. Ed è su questa base che l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale presenta il suo Bilancio di Sostenibilità 2021, con diverse direttrici al suo interno. Nei sei capitoli del rapporto vengono suddivise quattro aree tematiche della sostenibilità: ambientale, economica, sociale e organizzativa.

ShipMag ha realizzato un focus che va ad analizzare e approfondire proprio questi aspetti, ovvero la traducibilità di un Bilancio come questo sul rapporto tra gli scali di Genova e Vado sui territori e sulle aree su cui incidono, in maniera diretta e indiretta.
Il focus è disponibile gratuitamente a questo indirizzo.