Green&Tech Lavoro

Giappone, traghetto urta barriera corallina: arrestato il comandante

Tokyo – La Guardia Costiera giapponese ha dichiarato di aver arrestato il comandante di un traghetto per negligenza. L’ufficiale avrebbe provocato una collisione con la barriera corallina nel mare interno di Seto,  che separa le isole di HonshūShikoku e Kyūshū. Yosuke Tada, 45 anni, ha ammesso la responsabilità. 

L’incidente, avvenuto al largo della Prefettura di Kagawa, secondo la Guardia Costiera ha messo in pericolo la vita di 62 passeggeri, tra i quali una cinquantina di studenti. Il piccolo traghetto, lo Shrimp of Art, è affondato qualche ora dopo il violento urto.

Quando Tada ha contattato i soccorsi, ha dichiarato di avere “colpito un oggetto galleggiante o una roccia”.

Due degli studenti sono stati portati in ospedale per ipotermia e iperventilazione dopo l’incidente, ma sono stati dimessi in serata.