Crociere

Giappone, un positivo a bordo: la nave da crociera rientra in porto

Tokyo – La compagnia giapponese Nippon Yusen NYK Cruises Co ha fatto sapere venerdì che la sua nave da crociera di lusso Asuka II stava tornando in porto dopo che un passeggero è risultato positivo al Covid-19.

I 295 passeggeri della nave e i 425 membri dell’equipaggio raggiungeranno Yokohama, appena a sud di Tokyo, intorno a sabato a mezzogiorno, ha detto una portavoce di NYK Cruises. Tutti i passeggeri erano risultati negativi prima della crociera.

Il passeggero, trovato positivo durante il test di metà crociera, è in buone condizioni ed è curato in una cabina che è stata isolata, ha spiegato NYK in una nota, aggiungendo che solo un’altra persona è stata in stretto contatto con il contagiato. La nave avrebbe dovuto fare scalo a Aomori e Hokkaido e tornare in porto il 5 maggio.

In Giappone c’è molta attenzione sui contagi a bordo. Nel febbraio dello scorso anno, circa 3.700 passeggeri erano stati messi in quarantena a bordo della Diamond Princess, una nave da crociera Carnival Corp, per quasi un mese, al largo del Giappone. Più di 700 passeggeri erano risultati positivi e 14 erano morti.