Green&Tech Primo Piano

Gli Stati Uniti sono il principale esportatore di GNL nella prima metà del 2022

Lo rivela Energy Information Administration (EIA), citando i dati di CEDIGAZ

Los Angeles – Gli Stati Uniti sono diventati il principale esportatore di gas naturale liquefatto (GNL) nella prima metà del 2022. Lo rivela Energy Information Administration (EIA), citando i dati di CEDIGAZ. Le esportazioni di GNL degli Stati Uniti sono aumentate del 12% arrivando ad una media di 11,2 miliardi di piedi cubi al giorno nei primi sei mesi del 2022 rispetto alla seconda metà del 2021.

Circa il 71% delle esportazioni di GNL degli Stati Uniti è andato all’Unione Europea e alla Gran Bretagna durante i primi cinque mesi di quest’anno, ha spiegato ancora l’EIA. La capacità di esportazione di GNL installata negli Stati Uniti è aumentata di circa 1,9 miliardi di metri cubi al giorno da novembre 2021, inclusi nuovi treni presso il Sabine Pass di Cheniere Energy, il Calcasieu Pass di Venture Global e una maggiore capacità di produzione di GNL presso gli stabilimenti Sabine Pass e Corpus Christi.