Crociere e Traghetti

GNV alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli presenta la programmazione 2023

Napoli protagonista della stagione estiva con partenze per e da Palermo e Termini Imerese, e un aumento del +30% del volume delle prenotazioni

Napoli – GNV conferma la propria presenza ad una delle più importanti occasioni di incontro con gli operatori turistici, la fiera BMT – Borsa Mediterranea del Turismo che si terrà dal 16 al 18 marzo presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, sottolineando l’importanza del capoluogo partenopeo nelle strategie di crescita della Compagnia.

La stagione estiva 2023 vede il porto di Napoli protagonista grazie ad un’offertache permetterà ai passeggeri di raggiungere la Sicilia per le proprie vacanze estive, in particolare con partenze giornaliere verso Palermo, la città il cui centro storico è stato riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, e settimanali verso Termini Imerese, storico nodo culturale e commerciale tra Asia ed Occidente.

In termini di andamento delle prenotazioni le linee in partenza da Napoli stanno già riscontrando un buon successo dal momento dell’apertura delle vendite con un +30% del volume delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in particolare la tratta Napoli-Palermo sta registrando un aumento dell’advance booking del 23%.

“Coloro che decideranno di acquistare i due collegamenti da Napoli, e tutti quelli offerti dalla Compagnia verso la Sicilia e la Sardegna, potranno godere di uno sconto fino al 35% in occasione della festa del papà, da venerdì 17 a lunedì 20 marzo. La promozione sarà valida per l’acquisto viaggi in programma da marzo fino a settembre 2023 su tutti i collegamenti operati dalla Compagnia verso le due isole. La festa del papà sarà quindi il secondo di quattro giorni di sconti fino al 35%, una promo che consente alle famiglie di programmare in anticipo il proprio viaggio in traghetto e partire per l’estate ad un prezzo vantaggioso. Tra le linee alle quali potrà essere applicato lo sconto sono comprese quelle per la destinazione Sicilia con i collegamenti da e per Palermo con Genova e Napoli, le linee da Civitavecchia per Palermo e Termini Imerese e il collegamento Napoli-Termini Imerese, con un’offerta che consente di collegare l’isola ai porti più importanti dell’arco tirrenico; ma anche quelle per la Sardegna dove la compagnia opera con le tratte da Civitavecchia e Genova verso Olbia ma anche sulla Genova-Torres”, si legge nella nota stampa.