Logistica Traghetti

GNV compra il traghetto Cap Finistère da Brittany Ferries

Costruito nel 2001, Cap Finistère è lungo 204 metri, con una velocità massima di 28 nodi

Genova – Brittany Ferries ha confermato di essere nelle fasi finali della trattativa per la vendita del ferry Cap Finistère a Grandi Navi Veloci (GNV), del gruppo MSC. La notizia, si legge in una nota, viene ufficializzata mentre la compagnia con sede a Roscoff si prepara ad accogliere la sua prossima nave nella flotta: Salamanca arriverà a Bilbao nei prossimi giorni, completando il suo viaggio di sei settimane dalla Cina.

Cap Finistère ci ha servito bene nell’ultimo decennio e mancherà all’equipaggio, ai passeggeri e ai camionisti”, ha affermato Christophe Mathieu, CEO di Brittany Ferries. “È una bella nave e sono lieto che GNV sarà il suo nuovo proprietario. Ora siamo pronti per finalizzare l’accordo e per salutarla con affetto”.

“Cap Finistère serve Brittany Ferries dal 2010. Il suo servizio, insieme a navi come Pont-Aven e Galicia, ha contribuito a promuovere il turismo, arricchire le regioni e cementare partnership che proseguiranno rispettivamente con l’introduzione delle navi Salamanca e Santoña quest’anno e nel 2023”.

“Costruito nel 2001, Cap Finistère è lungo 204 metri, con una velocità massima di 28 nodi ed è uno dei traghetti più belli in funzione. Ha gestito rotte da Portsmouth a Santander e da Portsmouth a Bilbao durante il suo periodo con Brittany Ferries, trasportando fino a 1.595 passeggeri o 110 unità merci”.