Porti Traghetti

GNV si aggiudica il bando per 4 navi quarantena. E lancia le nuove linee per la Sicilia con le Ro-Pax Tenacia e Forza

Genova – GNV si è aggiudicata la gara indetta dal Viminale per il noleggio di 4 navi quarantena fino al 31 gennaio 2021. ShipMag è in grado di anticipare che i traghetti sono: Suprema, l’ammiraglia della flotta, Rhapsody, Allegra e Snav Adriatico. Per le ultime tre navi, si tratta di fatto di un rinnovo.

Come noto, le navi quarantena rappresentano la soluzione messa in campo dal governo per isolare i migranti arrivati in Italia via mare e sono state istituite dall’esecutivo il 12 aprile con un decreto della Protezione civile, dopo che era stato dichiarato lo stato di emergenza per l’epidemia di coronavirus. Stato di emergenza in vigore fino al 15 ottobre che il Consiglio dei ministri, con una delibera di qualche giorno fa, ha deciso però di prorogare fino al 31 gennaio 2021.

Con le navi quarantena, l’obiettivo del governo è di ridurre l’impatto dell’accoglienza a terra che sta creando problemi in diverse aree del Paese, “in modo da poter fronteggiare con tempestività e modalità semplificate le ricorrenti emergenze sanitarie derivanti dall’arrivo dei migranti sul territorio nazionale”. Sia di quelli soccorsi in mare che dei migranti che arrivano in Italia in modo autonomo attraverso le frontiere terrestri.

Dal lato puramente economico, per GNV (gruppo MSC) è senza dubbio un bel colpo aver vinto l’ultima gara considerato che gli introiti delle navi quarantena serviranno a compensare le perdite causa Covid della compagnia. Che nel frattempo si sta muovendo verso altre direzioni come testimonia la recente operazione di potenziamento delle linee da e per la Sicilia grazie al noleggio per un anno delle due navi Forza e Tenacia, di proprietà di Grimaldi Holding e in precedenza in forza a Trasmediterrania, che sono entrate a far parte della flotta della compagnia a partire da oggi.

La Ro-Pax Tenacia arrivata oggi dalle Baleari nel porto di Genova

La Ro-Pax Tenacia è arrivata per la prima volta nel porto di Genova e stasera partirà diretta a Palermo. Mentre la Ro-Pax Forza arriverà domani mattina a Napoli e poi partirà in giornata diretta a Termini Imerese. Entrambe le navi hanno rispettivamente una capacità di stiva di circa 2300 metri lineari, classi imbarcabili dalla 1 alla 9, quindi oltre a dare stiva GNV può garantire anche ampiezza di imbarco. Una novità per le navi Ro-Pax e una scommessa per la società guidata da Matteo Catani.