Shipping e Logistica

Grimaldi (Alis): “Smettiamola di massacrare l’autotrasporto”

Lo ha detto il presidente nella seconda giornata del Letxpo a Verona

Verona – “Sono certo che siamo sulla rotta giusta, il Paese ha una conformazione geografica per cui le Autostrade del mare devono fare la differenza. Bisogna smetterla di massacrare l’autotrasporto con tempi troppo stretti: dopo la pandemia il just in time non esiste più, ci vogliono magazzini di stoccaggio”. Lo ha detto il presidente di Alis, Guido Grimaldi, nella seconda giornata del Letxpo a Verona, commentando l’annuncio dell’arrivo entro luglio del Piano del Mare, annunciato poco prima dal ministro Nello Musumeci. “Le Autostrade del mare sono un miracolo italiano. Siamo in Italia i leader mondiali grazie al Corporate Short Sea Shipping di Grimaldi Group e grazie anche al fatto che siamo aiutati da presidenti di porti che fanno un lavoro magistrale”. Grimaldi ha fatto poi un riferimento al porto greco di Igoumenitsa: “Qualche anno fa decidemmo di fare un corridoio dai Balcani alla Spagna al Portogallo, ci hanno viaggiato più di 30mila camion l’anno attraverso Brindisi, Bari, Civitavecchia e a proseguire, con un risparmio della metà dei costi, per non dire di quelli ambientali e altro. Siamo felici delle dichiarazioni del ministro Musumeci. Lui è una persona del mare, viene dalla Sicilia. Sono contento dell’importanza che avrà questo ministero, e sono certo che la Giornata del Mare organizzata ad aprile sarà un momento fondamentale per far capire anche quanto il mare sia una risorsa e crei occupazione e lavoro”.