Economia e Finanza

Gruppo Fs, nei primi tre mesi dell’anno ricavi operativi per oltre 4 miliardi di euro

Nelle Ferrovie 3 mila nuove assunzioni e un incremento degli investimenti del 50%. L’ad Luigi Ferraris: “Crescita a doppia cifra nell’Alta velocità”

Roma – Un incremento degli investimenti del 50% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, (superati i 3,2 miliardi di euro). Ricavi in aumento  nel primo trimestre di quest’anno del 25% rispetto ai primi tre mesi del 2023 (con un risultato complessivo di oltre 4 miliardi di euro). E assunzioni che hanno permesso l’ingresso in azienda di tremila nuove addetti. E’ questo il bilancio del gruppo Fs guidato dall’amministratore delegato Luigi Ferraris nel periodo gennaio-marzo 2024.

“Abbiamo chiuso con una performance positiva dei principali indicatori economico-finanziari e con una decisiva accelerazione degli investimenti tecnici aumentati di circa il 50% rispetto al dato registrato nello stesso periodo del 2023 – spiega Ferraris (nella foto in basso) – L’incremento dei ricavi è stato trainato dalle solide performance operative e dalla ripresa dei volumi dei passeggeri trasportati in tutti i segmenti di business del polo passeggeri con una crescita a doppia cifra nell’Alta velocità. I ricavi da servizi di trasporto, pari a 2,1 miliardi di euro, hanno infatti registrato una crescita di 177 milioni di euro rispetto al primo trimestre del 2023 grazie proprio all’aumento dei viaggiatori sui mezzi del gruppo Fs“,